COS'È IL REPORT DI DUE DILIGENCE

In questo articolo ti parlo di come essere sicuro che l'immobile che acquisti per fare il tuo investimento immobiliare sia rivendibile senza problemi in modo che tu possa massimizzare l'investimento senza dilatazioni delle tempistiche a causa di imprevisti e difformità.


Ti racconterò quali sono i punti importanti che deve contenere un rapporto di Due Diligence, in base alla mia esperienza di Consulente Tecnico non solo per Imprenditori e privati, ma anche nell'ambito giudiziario.


Se hai già letto gli articoli che parlano di Due Diligence Immobiliare avrai ormai capito che la Due Diligence non è altro che un processo articolato, composto da svariate analisi non solo documentali, ma anche inerenti i luoghi e il fabbricato.


IN PRATICA, COSA SUCCEDERÀ ALLA FINE DI QUESTE ANALISI?



La risposta è semplice: 

ti verrà consegnato un Report di Due Diligence Immobiliare, nel quale saranno contenute
le risultanze di tutti gli aspetti che concordiamo di indagare, caso per caso.




Potranno essere state fatte verifiche in tutti gli ambiti di cui ti ho parlato qui, oppure ci si potrà limitare ad alcuni aspetti, trascurandone altri di minor rilievo per la tipologia di immobile o di investimento.


Uno dei punti focali del Report sarà senz’altro il risultato dell’analisi di comparazione tra lo stato documentale e lo stato di fatto dell'immobile, per esprimere la conformità o non conformità urbanistica ed edilizia dello stesso.


Potrei farti mille esempi di casi in cui l'immobile sembrava "perfetto" e perfettamente commerciabile...ma dietro l'angolo c'era una sorpresa.

Uno degli episodi più curiosi che mi è capitato è stato questo, ora te lo racconto.

Mi sono recata a fare un sopralluogo per un Cliente interessato a una porzione di vecchia casa a corte in pieno nucleo antico.
Si trattava di un fabbricato cielo-terra facente parte di un contesto più ampio (il classico cortile, in centro storico), ma allo stesso tempo indipendente, con affacci e ingresso sul fronte strada.


L'investimento pareva interessante e, per un primo sopralluogo, ho fatto una visita con planimetria catastale e progetto originario alla mano, documenti già messi a disposizione dalla parte venditrice.


Ad un certo punto, visitato l'immobile, mi sono accorta che - carte alla mano- c'era un'ulteriore porzione di proprietà: una  stanzetta, molto piccola, alla quale si accedeva dal cortile.

Ho visto parte venditrice tentennare, ma non ci ho dato peso...

Dalle carte doveva trattarsi del classico vecchio bagno esterno, di quelli con l'accesso dal cortile. Insomma, la vecchia latrina.

Ho quindi attraversato il cortile per raggiungerlo, interessata all'idea che potesse diventare una cantina (valore aggiunto in un contesto un po' carente di spazi accessori).


Nel momento in cui ho afferrato la maniglia di quella porta...sono entrata in cucina del vicino!


SI'! HAI CAPITO BENE!


Dovevo entrare in una latrina da destinare a ripostiglio e mi sono trovata davanti quattro persone sedute al tavolo della cucina! Della LORO cucina ^_^

Si è poi scoperto che, in tempi assai remoti, il vicino di casa del venditore aveva "inglobato" la vecchia latrina facendola diventare parte di casa sua (per l'appunto...parte della sua cucina!) per ampliarla.


Beh...una difformità non da poco, che sarebbe comunque emersa in un secondo momento!


Ecco perchè il Report di Due Diligence è fondamentale per indagare e quantificare gli oneri necessari per sistemare o sanare delle difformità che siano rimediabili.

In questo modo avrai tutti gli strumenti necessari per valutare se quel trading immobiliare sia conveniente.



IL REPORT DI DUE DILIGENCE

I contenuti del Report e le analisi di Due Diligence Immobiliare sono personalizzabili caso per caso e dipendono dal tipo di investimento e dai risultati attesi.


Si tratta quindi di uno strumento i cui contenuti sono da decidere e costruire, partendo dal presupposto che alcuni check sono imprescindibili.


Considera inoltre che una buona Due Diligence è un importante strumento per stimare il valore dell'immobile, nonchè un argomento sul quale far leva per trattare il prezzo di vendita sulla base di problematiche che dovessero emergere dal processo di Due Diligence.

Come ci insegna l'esperienza della latrina-cucina, la corrispondenza tra quanto ti viene venduto sulla carta e di fatto è fondamentale ed è anche argomento cruciale per definire il prezzo di vendita di un immobile.

Se vuoi evitare situazioni spiacevoli come quella in cui sarebbe incorso il mio Cliente, scoprendo al momento della stipula dell'atto che c'era qualcosa da sanare, con enormi perdite di tempo e revisione dell'intero cronoprogramma dei lavori non perderti la mia Guida e l'accesso alle mie newsletter.

Alla prossima!
Federica